Per un'organizzazione di matrimonio eco e solidale in Toscana

Sentiamo spesso parlare di "Km 0", più che altro nell'ambito degli alimenti ed in questa formula è definito un piccolo, ma importante contributo all'ecologia, riducendo ed a volte azzerando le immissioni dei vari mezzi di trasporto.
Ma se il concetto di "Km 0" fosse applicabile al matrimonio? Magari non pienamente, per ovvi motivi di possibilità, ma comunque cercando di ridurre al minimo le distanze e quindi le immissioni?
Beh, sembra che una fiorista toscana l'abbia applicato addirittura alla sua attività di floral wedding designer. Come? E' semplice! Chiara di IaiaFlorEvents ha deciso di selezionare come suoi fornitori solo aziende e professionisti della propria regione ed ancor meglio se della propria provincia.
Questo è un segnale importante per chi, spesso, pur di risparmiare qualche euro acquista merce (anche di qualità scadente) online da siti stranieri o da città molto distanti dalla propria.
C'è da dire che Chiara non è solo una persona molto attenta all'ecosostenibilità, bensì ha da sempre a cuore iniziative benefiche che porta avanti per mezzo delle bomboniere solidali, in particolare quelle a favore della fondazione Tommasino Bacciotti dedita allo studio e la ricerca di cure per i tumori infantili.

Che altro potremmo fare oltre a consigliarvi in modo sincero di fare due chiacchiere con Chiara in merito al vostro matrimonio ed ai vostri valori, in modo da poter gettare insieme le basi per un matrimonio ecologico e, perché no, solidale davvero indimenticabile!
Potrete scrivere alla Floral Designer Chiara, tramite la pagina facebook di IaiaFlorEvents: www.facebook.com/Iaiaflorevents o il sito www.iaiaflorevents.it.