Partecipazioni ed Inviti di nozze "fai da te"? Sì, ma solo se...

Le partecipazioni di nozze sono uno di quegli elementi dei preparativi che si danno più per scontati, eppure rappresentano il biglietto da visita di un matrimonio e dovrebbero, quindi, rappresentare a pieno l'essenza delle nozze e la personalità degli sposi.
Al contempo, però, le partecipazioni e gli inviti possono incidere in maniera importante sul budget del matrimonio, in base alle scelte che gli sposi andranno a fare. Tra tutti i preparativi, però, è anche quello che si presta di più quello che negli USA chiamano con un acronimo “DIY”, ovvero “Do It Yourself”! Sì, perché creare partecipazioni di nozze da soli non è così difficile e potrebbe darvi modo di risparmiare del denaro da utilizzare per altri aspetti dei preparativi di nozze.
Sia chiaro, il nostro non è un invito a demonizzare le tipografie o le bravissime creative che si occupano della creazione di partecipazioni che troverete online, di certo perfette e personalizzate in base alle esigenze ed ai gusti degli sposi, anzi il nostro è un monito a valutare sempre al meglio se il gioco valga la candela, in quando se la fatica, il tempo impiegato e l'eventuale stress dovessero incidere troppo sui preparativi sarebbe sciocco creare le proprie partecipazioni da soli.
Se, però, avete una predisposizione per l'arte e per l'handmade o semplicemente sapete utilizzare software di grafica digitale non sarà difficile provare a realizzare un campione, una bozza dei vostri inviti di nozze tramite pc o direttamente su carta.
Per avere spunti o impostare direttamente un layout esistono vari programmi e portali online che vi daranno modo anche solo di creare una bozza da stampare dove e come vorrete.
Starà a voi decidere se stampare le vostre partecipazioni con la vostra stampante di casa o del vostro ufficio (magari ne avete una professionale), oppure potrete inviare il file ad un sito di stampa online (molto conveniente) o ancora portare la bozza ad una copisteria o ad una tipografia.
Ciò che dovrete scegliere e che potrete acquistare da sole/i potrà essere la carta da scegliere in base al colore ed alla grammatura che di più vi aggradi. Anche dettagli come strass, cristalli, foglia oro, fiorellini o nastrini potranno concorrere a rendere uniche le vostre partecipazioni ed acquistandoli da soli potrete sicuramente risparmiare qualcosa.
Un'altra idea originale è quella di utilizzare delle vostre foto come invito o da integrare alla partecipazione.
Se siete Sposi 2.0, invece, e volete evitare le solite partecipazioni cartacee, tra l'altro poco ecosostenibili, l'ideale sarà optare per un invito virtuale, da creare realizzando un video o un'animazione, o semplicemente una partecipazione digitale, da inviare via email o tramite social ai vostri invitati. Per gli invitati più anziani potrete prevedere delle partecipazioni classiche in numero molto ridotto, risparmiando anche in questo caso tantissimo.
Qualsiasi sia la forma e la tipologia di partecipazione “handmade” che vorrete creare, ricordatevi che il web è pieno di tutorial che potranno coadiuvarvi nella realizzazione dei vostri inviti, in maniera semplice e rapida.

Ora sta a voi decidere per quale partecipazione di nozze optare, sapendo che l'opzione DIY non è da scartare a priori!